L’otto senza contare

Siamo nel 2018 ed usate i social come nel 2008, scrivete pensieri che manco nel ’98 con foto profilo che vi ritraggono nell’ 88.

Eppure volete essere moderni, citando il ’78, con musiche del ’68, con film del ’58, votando però come prima del ’48.

Insomma c’è un evidente problema che non si limita soltanto agli anni con l’ otto, perché nel ’28, Petrolini, era già più avanti di molti, che oggi sono più “antichi” dei nati nel 1918.

«E io me ne fregio!»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.