La questione delle grigliate sui tetti

Fino ad ora, nella lotta al coronavirus, al rispetto delle regole, tutto sommato, la città di Palermo aveva mantenuto una sua dignità.
Certo, ripensandoci, allo scattare dell’allerta nazionale sono stati presi d’assalto i negozi h24.
Poi qualcuno ha alzato il tiro volendo saccheggiare i supermercati e adesso, giusto per non farsi mancare nulla, siamo alle feste e grigliate sui tetti.
Ora, oltre alla discutibile scelta di arrostire sul tetto di un palazzo, che non mi stupisce più di tanto poiché già visto in tempo di pace, queste persone non tengono in conto il fatto che i tetti non sono progettati per essere calpestati in massa e per farci balli di gruppo, mettendosi dunque pericolosamente a rischio.

https://bit.ly/2K3fvEV

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.